Una domenica a spasso con Luisanna

Bisogna sapere da dove veniamo per capire dove andiamo, e questa è una cosa che dico sempre. Oggi parlo proprio di questo e di colei che porta avanti tutto ciò in cui credo proprio relativamente a tradizione e cucina nostrana.

La mia bella città, Prato, ha ospitato all’interno della rassegna Eat Prato Winter Edition Luisanna Messeri; scelta come madrina dei prodotti del nostro territorio pratese. Non solo. Luisanna, insieme a Prato Turismo, ha scritto un libro selezionando con molta cura le ricette della tradizione della nostra area e dei comuni che ne fanno parte. Un libro interessante che riporta le ricette con relativa foto, introdotte da qualche riga esplicativa della storia del piatto. Ho trovato questa raccolta veramente amabile e riterrei importante divulgare questo libricino a tutti affinché venga destato l’assopito orgoglio della cucina pratese.

Alla conferenza hanno partecipato anche Marco Bardazzi dell’omonimo mulino della vallata, custode del marchio Gran Prato e portatore sano della bozza pratese in tutto il territorio. Tra i tanti volti noti Fabrizio Pratesi, presidente della strada dei vini di Carmignano e Paolo Gennai, storico e conoscitore della Via Medicea Pratese.

Tutti hanno sottolineato quanto sia importante valorizzare il nostro territorio, rispettando il lavoro anche dei piccoli artigiani, seguendo la filiera corta, perché il valore dei prodotti del nostro territorio è immenso e per questo va riscoperto e riportato a nuova luce.

Complimenti a Prato Turismo e a Luisanna Messeri per l’occasione che ci hanno “servito” (è proprio il caso di dirlo) di portare sulla tavola delle nostre feste piatti che ci ricordino le nostre radici. Piatti che ci scaldano il cuore e ci riportano a profumi delle cucine delle nostre nonne. Ne beneficerà sia il palato che il ricordo, ma sopratutto sarà un modo per fare cultura culinaria e non perdere il contatto con quello che siano e da dove veniamo.

Irene Fedi

Pubblicato da studio.509.blog

Ciao sono Alice Lavoratti e con la mia Best Friend Gaia nel 2015 abbiamo aperto questo blog che porta il nostro nome: Studio 509, ovvero due menti nate una il 5 maggio e una il 9 luglio che studiano sempre qualcosa di nuovo. Nel 2018 si è aggiunta Irene Fedi, la nostra cuciniera e foodblogger di fiducia, che ogni tanto ci regala le sue ricette. Dal 2020 sono solo io a scrivere - almeno per un pò - perchè le mie due fantastiche amiche sono state investite dalla bellezza della materinità. Perciò ecco un piccolo cambio di rotta editoriale e il collegamento alla mia pagina facebook personale @c.alice - il canale di Alice - dove pubblico ciò che scrivo qui sul blog e su altre testate giornalistiche. Se vi va di seguirci siamo anche su INSTAGRAM con il nome @studio.509.blog ;-)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: