Broccoli e patate gratinati

Voi di che fazione siete? Quelli che amano il cavolo o che lo odiano? Io in realtà sto nel mezzo. Nel senso che mi piacciono solo i broccoli e il cavolo nero. Il resto lo snobbo ampliamente nonostante riconosco che il cavolo abbia proprietà che sono un toccasana per la nostra salute. Alcuni studi confermano le sue proprietà anti tumorali ma attenzione per chi soffre di malattie tiroidee perché consumarne in quantità elevate potrebbe non fare bene.

Come dicevo i broccoli mi piacciono. Hanno un sapore dolce, non hanno il classico odore forte del cavolo e la consistenza si presta bene per creare tante pietanze. Essendo molto farinosi potrebbero equipararsi alla patata. In questo caso ho creato una ricetta proprio con patate e cavolo: un purè. Già di per sé la ricetta è golosa e molto sana però ho voluto strafare. Il consiglio che vi do vi può servire anche per “riciclare” l’eventuale avanzo del purè. Ma procediamo!

Ingredienti:

Una patata molto grossa o, in alternativa, due normali

Un broccolo medio

Sale, pepe, noce moscata, olio

500 ml di latte intero

50 gr di burro

50 gr di maizena

Preparazione:

Pulite e tagliate le patate e i broccoli. Metteteli a lessare in una casseruola con il sale. Quando saranno cotti e molto morbidi scolateli e schiacciateli con l’aiuto di uno schiaccia patate o con una forchetta. Aggiustate di sale e condite con olio. La ricetta del purè (molto sana) sarebbe questa ma voi potete strafare come ho fatto io. Se volete mantenervi leggeri lo potete mangiare così ma se siete golosi o se vi avanza potete cucinarlo in questo modo alternativo: fate una besciamella leggera mettendo a scaldare il latte con il burro, un pizzico di sale, pepe e noce moscata. A parte, con 2 cucchiai di latte fate una cremina con la maizena e aggiungetela al latte e alle spezie. Mettete in un tegame antiaderente e scaldate il composto finché nn sarà bello denso senza girare troppo. Quando sarà addensato girate bene con una frusta e lasciate riposare qualche minuto. Ponete il purè in una teglia da forno unta con olio. Coprite con besciamella e grana padano grattato. Mettete in forno a 200° per 15 minuti alla funzione gratin.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...