ECOSOSTENIBILITA’ E MODA: HO PROVATO ARMADIO VERDE!

armadio verde 3

Una foto della campagna promozionale di armadioverde.it

Dopo le proteste, e le campagne contro la moda e l’inquinamento stimolato dal consumo smisurato di tessuti del Fast Fashion, ho cercato un sistema per liberarmi delle cose che non voglio più mettere, senza doverli buttare o regalare. Insomma, ho deciso di guadagnarci qualcosa, di RI-CI-CLA-RE. Ma.. come fare senza modificare gli abiti vecchi o usarli per altri usi (cosa che tra l’altro ho fatto, magari ve ne parlo in un altro post se vi piace l’idea.. scrivetemelo nei commenti :-)? Beh, ecco in mio aiuto è arrivato ARMADIO VERDE, un sito in cui puoi richiedere un ritiro gratuito dei tuoi abiti che non vuoi più (mi raccomando che siano usati, ma non sciupati) e mandarli alla loro “sede centrale”, dove il loro staff si occuperà di controllare i capi inviati e valutarli con delle stelline, che potrai riutilizzare per acquistare merce dal loro sito.

Un e-commerce di nuova generazione, che serve a RI-CI-CLA-RE i vestisti, le scarpe, le borse e gli accessori, in modo da dare nuova vita a cose che non sono da buttare e da sprecare il meno possibile.

armadio verde 2

Appena richiesto il mio primo ritiro, mi hanno accreditato 100 stelline sul mio profilo, con le quali ho fatto una prova di acquisto (ogni capo viene venduto ad un prezzo sociale che va da 6 a 15 euro + il prezzo in stelline): per soli 47 euro ho acquistato un cappello, un golf di Zara, una polo bianca, un paio di stivaletti neri H&M e un top in velluto nero. Mi hanno spedito tutto in 2 giorni lavorativi (essendoci il sabato e la domenica nel mezzo ho ricevuto tutto il lunedi ovvero 3 giorni dopo il mio ordine) e devo dire che la sorpresa è stata tanta, perchè ho trovato tutto ben confezionato, pulito, stirato e davvero in ottimo stato.

Per quanto riguarda i miei capi spediti, ho ricevuto 169 stelline (avevo mandato un bel pò di roba): parte dei miei abiti verranno riproposti sul loro sito, altri sono stati donati ad HUMANA. Quei capi che sono stati trovati troppo usurati, oppure in cui sono state trovate delle piccole macchie o difetti sono stati rilasciati all’Associazione Humana, che a sua volta ridarà nuova vita a quei capi donandoli in beneficenza ai più bisognosi.

armadio verdeNon vedo l’ora di acquistare e donare altre cose “nuove”, in modo da poter rinnovare il mio guardaroba in maniera ECO SOSTENIBILE!

Da ora in poi, il cambio di stagione sarà anche un periodo divertente in cui potrò aiutare chi ha veramente bisogno di abiti e accessori, senza dover più spendere cifre improponibili.

E’ nata l’era dello shopping ECO SOSTENIBILE, un nuovo modo di fare shopping dando nuova vita ad abiti che hanno ancora una storia da raccontare.. sulla nostra pelle 🙂

Alice Lavoratti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...