Taglierino al tartufo

L’autunno, una delle più belle stagioni a parere mio, è portatore di colori e sapori delicati ma molto profumati. Mi vengono in mente funghi, tartufo, zucca, porro, castagne. Se siete fortunati e avete trovato funghi o tartufi oppure se avete qualcuno che ve li ha portati potete cimentarvi in deliziose ricette. Oggi vi racconto la mi dei taglierini al tartufo scorzone (quello nero bitorzoluto per capirsi).

Ingredienti:

  • 500 gr di farina di grano 00
  • 4 uova e 2 tuorli
  • 1 bicchiere di farina di maisSale q.b.100 gr di burro1 tartufo scorzone
  • Sale q.b.100 gr di burro1 tartufo scorzone

    Preparazione:

    Per prima cosa, prendete il tartufo e pulitelo per bene: strofinatelo delicatamente aiutandovi con uno spazzolino con setole rigide oppure utilizzate un panno leggermente umido, in modo da eliminare così i residui di terra.

    Su un piano di lavoro disponete la farina in modo da formare una montagnetta, quindi formate un incavo al centro e rompete dentro 6 uova intere e 2 tuorli; aggiungete il sale e cominciate ad impastare con le mani fino ad ottenere una pasta compatta e elastica. Adesso modellate il composto in modo che prenda la forma di un panetto di pasta di forma allungata; tagliate una fetta di pasta per volta e con l’aiuto di un mattarello cominciate a stendere una sfoglia che sia il più possibile sottile. Quando avete ricavato la vostra sfoglia, fatela asciugare e cospargetela con un po’ di farina di mais, quindi arrotolatela. Con un coltello affilato, tagliate fette sottilissime che andrete a srotolare ricavandone dei tagliolini. Utilizzate questo stesso procedimento per tutte le fette di pasta dalle quali ricavare le sfoglie. Nel frattempo, ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua salata e mettete a lessare i taglierini.

    Mentre la pasta è in cottura, prendete una padella e fate sciogliere il burro, dopodiché grattugiate una piccola quantità di tartufo al suo interno, aggiungete un pizzico di sale e fate sfumare qualche minuto con un romailo di acqua di cottura della pasta. Scolate i tagliolini ancora al dente e versateli in padella, quindi fateli saltare insieme al burro e al tartufo per 1 minuto. Quando i tagliolini saranno pronti, metteteli su un piatto da portata e, al momento di servirli, prendete il restante tartufo e cospargeteli con lamelle sottilissime di tartufo.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...