Panzanella croccante

Nelle calde sere d’estate i miei nonni molto spesso, per cena, cucinavano la panzanella. O panmolle come lo chiamava il nonno. A me non è mai piaciuto perché il pane bagnato mi ricordava la nonna che mi portava a “governare i polli” (traduzione: a dare da mangiare alle galline). Poi son cresciuta e ha continuato a non piacermi. Finchè un giorno, qualcuno lo ha rivisitato in chiave gourmet e me lo ha fatto assaggiare: verdurine fresche fresche e pane bruscato. Ho scoperto che la chiave era quella e ho iniziato a cucinarlo anche io.

Ingredienti:

2 fette di pane altre 1 cm

olio, aceto, sale e pepe q.b.

1 carota

1 cipollotto fresco

1 cetriolo

2 pomodori non troppo maturi

qualche foglia di insalata

basilico

origano

Preparazione:

Tagliate le fette di pane a cubetti. Mettetele in una ciotola con olio, sale, pepe e origano. Copritele e lasciatele riposare dalla mattina alla sera. Tagliate le verdure a cubetti piccoli, salatele, pepatele e mettete un goccio di olio e aceto e basilico. Lasciate riposare perlomeno per un’ora in una ciotola. Nel frattempo mettete a scaldare una teglia antiaderente sul fuoco. Quando sarà bella calda mettete i cubetti di pane e fate bruscare. Diventeranno belli dorati e profumati perché avranno assorbito olio e spezie. Quando saranno pronti aggiungeteli alla ciotola di verdurine tagliate e iniziate a mischiare. Aggiustate di sale se serve ed impiattate. Lasciate raffreddare e servite. Buon appetito !

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...