Garmugia vegetariana

Son passate anche queste feste. Abbiamo mangiato qualcosina in più? Ci sentiamo appesantiti? Fortunatamente l’orto inizia a dare i suoi buoni frutti e ci permette di nutrire il nostro corpo con verdura e frutta sana e genuina per ripulire il nostro fegato e il nostro stomaco. Mi vengono in mente carciofi e asparagi per esempio tanto buoni quanto salubri. Oggi il babbo è andato nell’orto e mi ha riportato un pò di ingredienti facendomi tornare a mente un piatto mangiato in lucchesia: la garmugia. Un piatto tipico della loro tradizione contadina che prevede l’utilizzo del macinato di carne e anche del lardo ma che io volutamente ho omesso per rendere il piatto più leggero. Sarà quindi una zuppa ricca di verdure ma povera di grassi. Seguitemi nell’orto.

Ingredienti:

  • 150 grammi di fave fresche (peso sgusciato)
  • 150 grammi di piselli freschi (peso sgusciato)
  • 150 grammi di asparagi
  • 2 grossi carciofi
  • 3 cipolline fresche
  • olio e.v.d’oliva
  • sale
  • Preparazione:

    Preparate il brodo vegetale con il dado senza glutammato. Tritate molto finemente i cipollotti e fateli rosolare con l’olio in una pentola dal fondo spesso, poi aggiungete i carciofi, preventivamente puliti, tagliati a spicchi non troppo grandi e immersi in acqua e succo di limone (pulite e affettate finemente anche i gambi e aggiungeteli alla preparazione, oppure teneteli da parte per un futuro risotto). Fateli insaporire un minuto, poi aggiungete poco brodo e dopo 5 minuti anche le fave e i piselli sgusciate. Coprite le verdure con il brodo e dopo altri 5 minuti unite la parte tenera degli asparagi tagliati a rondelle non troppo spesse, lasciando da parte le punte. Cuocete ancora 10 minuti aggiungendo brodo se serve ma lasciando sempre la zuppa abbastanza densa. Unite infine le punte degli asparagi, salate e fate cuocere ancora 3-5 minuti prima di spegnere. Potete servire la zuppa con dei crostini di pane o così com’è, con un filo d’olio a crudo, calda o tiepida.

    Rispondi

    Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

    Logo di WordPress.com

    Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

    Google photo

    Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto Twitter

    Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

    Foto di Facebook

    Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

    Connessione a %s...