Il mio “friendsgiving”

Da qualche anno ho il piacere di festeggiare la festa del ringraziamento tanto importante negli Stati Uniti. Per me in realtà è solo un pretesto per cucinare e stare in compagnia degli amici. Quest’anno l’ho chiamata “friendsgiving” perché il senso per me è proprio quello: ringraziare la presenza degli amici e delle persone che ami nella tua vita.

Per quanto riguarda i festeggiamenti ovviamente, dato che in Italia il giovedì si lavora (il thanksgiving viene festeggiato l’ultimo giovedì di novembre), abbiamo optato per il weekend mentre invece per quanto riguarda il menù ho cercato comunque di non distaccarmi troppo dai piatti originali dell’amata festa americana.

Ho cucinato quindi del tacchino ripieno, del purè di patate (mashed potetoes), del purè di zucca ed infine i brownies. Gli scorsi anni ero riuscita a trovare anche le patate dolci e avevo fatto il purè anche di quelle.

Per gli americani (ma anche per i canadesi, solo che lo festeggiano in ottobre) il Ringraziamento è una festa di origine cristiana pensata per ringraziare (appunto) Dio per il buon raccolto dell’anno passato. Il menù predilige perciò le cose che avevano nei campi: granturco, patate, zucca riso e chiaramente il tacchino.

A New York ogni anno viene fatta una parata (quest’anno era la 92 esima) il giorno seguente con palloncini giganti di ogni forma, bande musicali, cheerleader e clown. La parata, che ebbe origine nel 1924, fu organizzata dalla catena Macy’s per celebrare l’inizio degli acquisti natalizi. Negli anni ’80 questo evento diventò popolare e, per incrementare le vendite, fu istituito il Black Friday che è diventato popolare negli anni successivi anche in altri paesi come Regno Unito, Germania, Francia, Brasile. Quest’anno è imperversato anche nei nostri negozi ma generalmente è molto più sfruttato sui negozi on line.

E voi? Avete festeggiato? Avete comprato qualcosa per il Black Friday? Io ho festeggiato come vi dicevo ma in realtà non ho acquistato niente a sconto. Prima di andare vi lascio la ricetta dei miei brownies.

Ingredienti:

265 gr di cioccolato fondente

4 uova

135 gr di burro

135 gr di farina

175 gr di nocciole spallate e tostate

255 gr di zucchero

1 pizzico di sale

Procedimento:

Far sciogliere in un pentolino il cioccolato a bagnomaria. Quando sarà quasi sciolto aggiungere il burro tagliato a tocchetti e mischiare amalgamando bene. A parte montare le uova con lo zucchero finché lo zucchero non sarà ben sciolto. Unire a filo la coccolata sciolta con lo zucchero e mischiare bene. Aggiungere al composto la farina setacciata e amalgamare. Infine unire le nocciole tostate tagliare non troppo finemente a coltello. Porre il composto in una terrina ben imburrata e cuocere a 180° per 25 minuti. Quando saranno cotti sfornateli, lasciateli raffreddare e poi tagliateli a cubetti. Buon appetito!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...