Don’t call me travel blogger: RIFLESSIONI SU ME STESSA 🙀

Questa settimana decido di condividere con voi alcuni pensieri che mi trovo a fare da un pó (piú o meno da quando sono tornata dagli Stati Uniti).

Ho capito molte cose negli ultimi mesi e forse anche grazie a questa rubrica dedicata al NON VIAGGIO; a questo mio vagare interiore che da sempre mi contraddistingue e che, dopo il viaggio in California, sta diventando sempre piú un viaggio dentro me stessa.

Ho capito cosa mi piace fare e cosa voglio. Ho capito che voglio lasciar perdere i sogni di Gloria: la fama é solo per alcuni, per gli altri c’é la vita vera di tutti i giorni, che ci mette sempre alla prova.

Ho capito che voglio viaggiare, vedere altri luoghi, lontani e vicini, e che mi piace la vita semplice. Mi piace stare con la gente, fare jiujitsu, allenarmi e mangiare le cose buone.

Sarà l’autunno, sarà stata influenza, ma questo é il motivo per cui ho deciso di dare una svolta alla mia vita e di cambiare i toni di DON’T CALL ME.. L’esperienza del post della scorsa settimana, dedicata al mio Week end tra Umbria e Lazio é piaciuta, sia a me che a voi lettori (500 visualizzazioni in un solo fine settimana); quindi ho deciso che DON’T CALL vi parlerà di esperienze vissute e create: nello specifico vi racconteró del nostro corso Self Control con Anses, della mia prima volta nelle Langhe piemontesi, dei nostri Gioca Inglese e della visita Al Vittoriale degli Italiani che sarà per me la realizzazione di un sogno.

Poi DON’T CALL ME si prenderà una pausa.. Sia dal Blog che dai social.. Lunga? Ancora non lo so, ma vedrete che quando ripartirà lo farà con il botto e con un piano editoriale diverso dal solito 😏😏😏😏😏😏😏😏

Ah! Visto l’arrivo dell’autunno ho fatto un video dedicato al cambio dell’armadio e al decluttering, che in questo mio mood riflessivo mi ci voleva proprio per rimettere a posto idee .. E gli outfit (si, in questo periodo di malattia mi sono lasciata un pó andare esteticamente 😪).

Concludo lasciandovi con una riflessione da fare in marito al cambiamento: che cos’é la nostra esistenza, se non mettere continuamente alla prova la nostra paura piú grande; quella del confronto con noi stessi e con le nostre trasformazioni fisiche e caratteriali?

#xoxo Alice Lavoratti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...