Don’t call me travel Blogger: Quando incontri il tuo Crush girovagando tra l’Umbria e il Lazio

Veduta Panoramica – Giove (prov. Di Terni)

Cari amici, oggi divago dall’argomento USA per parlavi del mio scorso Week end in Umbria.

Piú precisamente sono stata al confine tra Umbria e Lazio nel triangolo Amelia-Giove-Attigliano ed ho visitato diverse cose. Ma andiamo per gradi.

Week end di fine settembre, io e mio marito sfruttiamo una smartbox che ci hanno regalato e andiamo fuori per festeggiare il nostro secondo anniversario di matrimonio. Scegliamo di andare a visitare la Cascata delle Marmore e quindi scegliamo una struttura agrituristica immersa nelle campagne umbre ad Amelia: il Casale le Rote.

Ci siamo divertiti un sacco e abbiamo fatto un sacco di movimento: abbiamo parcheggiato all’entrata superior sells Cascate la mattina del sabato e da li abbiamo percorso diversi sentieri che ci hanno portati in mezzo alle cascate e a valle alla terrazza Byron, molto suggestiva per la vista delle cascate dal basso sopratutto quando spengono e accendono l’acqua Della cascata (trovate gli orari sul sito che vi metto qui).

Momento bimba minkia Crush. Mentre andiamo via, per dirigerci al Casale le Rote per riposarci nel percheggio vedo uno dei miei idoli: Filippo Neviani in arte Nek! Non potete capire quanto ero emozionata; non sono. Riuscita ad avvicinarmi né a chiedergli una foto o un autografo da quanto ero su di giri (senza contare che lo fermeranno un milione di persone e lui voleva solo godersi la giornata con gli amici in moto). Mi é bastato vederlo dal vivo e sentire la sua voce inconfondibile.

Nel pomeriggio – dopo essere rimasta fulminata sulla via di Damasco da Filippo Neviani – andiamo a prendere possesso della nostra cameretta presso il Casale le Rote, dove ci aspettava la Sign.ra Angela: una locandiera d’altri tempi, che non solo ci ha accolto a braccia aperte nel suo casale immerso nella natura delle vigne umbre, ma ci ha anche consigliato diversi posti da visitare nei dintorni. Ad esempio, una bellissima Abbazia del 1100 nel centro del piccolo paese di Lugnano in Teverina (segue foto).

(Chiedo scusa per la prospettiva Della foto..)

Sempre grazie Alla Sign.ra Angela andiamo a visitare il vicino paesino di Giove, dove troviamo una terrazza panoramica unica dove fare l’aperitivo a prezzi modici.

Mangiamo in un ristorantino sempre a Giove, sempre sotto consiglio di Angela e la mattina seguente – domenica – ci alziamo col profumo di torta allo yogurt: per colazione la signora ci ha preparato un sacco di cose buonissime e genuine che abbiamo adorato a dir poco.

Post breakfast partiamo per andare a visitare il Parco dei Mostri di Bomarzo, valicando il confine umbro Ed entrando in terra laziale.

Ci é piaciuto tantissimo! E nonostante le recensioni contrastanti on-line devo dire che il Parco merita la visita (costo 10€).

Rientrando in toscana ci fermiamo a pranzo fuori in un posto che ci piace da sempre in Val di Chiana: il ristorante Betulia a Sinalunga (SI).

I pici erano super buoni e l’accoglienza del proprietario come sempre unica nel suo genere. Se siete in zona Outlet in Valdichiana – per esempio – vale la pena fermarsi li: minima spesa massima resa.

Vi saluto con questa foto: la California mi manca tantissimo, ma anche girovagare per l’Italia non é male.

#xoxo Alice Lavoratti

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...