SFORNELLIRENE: CIBUS – EVENTO E MOLTO ALTRO

Buongiorno lettori e lettrici di studio509.wordpress.com

Vi sono mancata? Beh, mi faccio perdonare subito. Questa settimana, invece di parlavi di una mia ricetta vi parlo di un eventone a cui sono stata e che mi è piaciuto tanto tanto.

Cibus, il Salone Internazionale dell’Alimentazione, si è confermato nel 2016 l’evento di riferimento dell’agroalimentare italiano, una grande vetrina di visibilità internazionale con convegni e tavole rotonde su temi di attualità in ambito Food and Retail.

La 19ª edizione della fiera di riferimento per il food made in Italy è stata inaugurata lunedì 7 maggio, a Parma, con 3.100 aziende alimentari al via e con 1.300 nuovi prodotti presentati per l’occasione, con la novità dell’area Innovation Corner dove sono stati esposti i cento prodotti più innovativi lanciati durante la manifestazione.

Tra i filoni della produzione alimentare italiana in maggior crescita spiccano quelli ispirati a salute e benessere e i piatti già pronti.

Tra i milioni di visitatori che ha ospitato la fiera c’ero anche io, ospite di una famosa azienda leader nella produzione e vendita di Grana Padano e Parmigiano Reggiano: Zanetti. Per questa prestigiosa azienda avevo avuto il piacere di realizzare una video intervista che è stata poi proiettata appunto al Cibus.

Ovviamente la mia curiosità mi ha spinto a visitare tutti i padiglioni e a scambiare giudizi con gli espositori. Tra essi ci sono volti noti e meno noti della GDO. Tra i più noti cito Barilla, Rana, Granarolo, Biraghi, Mila, Igor. Poi ci sono realtà meno note ma veramente valide. Salumifici piccoli con grandi prodotti. Aziende che producono pasticceria, cioccolato, tonno, sughi pronti, surgelati, farine. Inoltre c’è un padiglione interamente dedicato al beverage dove non solo vengono presentate birre ma anche bevande rinnovative gassate alla frutta e succhi.

Un padiglione importante è anche quello delle realtà regionali dove si trovano espositori provenienti dalla nostra nella penisola. C’è la possibilità di prendere parte a convegni o show cooking con anche grandi nomi della cucina italiana e chef stellati. Il giorno che l’ho visitato io teneva uno show cooking allo stand Naturelle, Damiano Carrara, che avevo avuto il piacere di conoscere già alla toscana in bocca un mesetto fa.

Le occasioni di questo Cibus sono ghiotte, non solo per le pietanze proposte ma anche per l’opportunità di capire quanto sia minima la nostra conoscenza dei prodotti del mercato e le innovazioni a cui sta andando incontro.

La prima che mi viene in mente è lo spezzatino di pollo e pancetta fatto esclusivamente da fibra vegetale ottenuta dalla soia e da varie marinature. Quindi totalmente vegano. Ottimo. Non si capisce minimamente che non si tratta di carne. Ma penso anche alle bevande vegetali, gli yogurt al latte di cocco, i formaggi senza lattosio, i prodotti biologici. Il mercato si uniforma sempre più alle esigenze del consumatore che negli anni ha sviluppato e maturato nuovi gusti e nuove necessità, aimè anche a livello di intolleranze.

Sono rimasta veramente estasiata da questa visita che mi ha fatto vedere che il mondo del food che conosco io è soltanto la punta di un grande iceberg che invece di sciogliersi ogni giorno accresce il suo quantitativo di ghiaccio.

Un saluto e ringraziamento speciale vanno a mio padre Claudio, al suo amico (è grande giallista) Diego che ci ha fatto da Virgilio in quel girone dantesco di golosi, alla simpatia e gentilezza di Guido Zanetti e alla sua bellissima azienda, all’efficientissimo Cristiano e anche alla meravigliosa brigata dello chef Meneghini del ristorante Bellantonio di Battipaglia.

#xoxo Irene Fedi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...