E CHE CARTOON SIA! SI, MA CON LA TEKKA BAND!

tekka logo

Il logo della TEKKA BAND (link alla loro pagina qui).

Dopo il boom di ascolti della nostra puntata su whiteradio.it dello scorso venerdì 10 novembre, eccovi la storia della band che non si ferma mai e rallegra i cuori e le menti di tutti i loro fan e ascoltatori: la TEKKA BAND.

TekkaBand Cartoon Cover band, nasce dall’amore di 4 musicisti – più una spumeggiante cantante, Laura Gamberi – per la musica in generale, ma sopratutto per le famose sigle dei cartoni animati e dei telefilm anni ’70 e ’80. Ma la TEKKA BAND, come abbiamo potuto capire durante la diretta di venerdì scorso non è solo questo. Infatti, Massimiliano, Jury, Gabriele e Davide lavorano molto sull’interpretazione dei jingle che hanno fatto la storia e la loro infanzia; perchè, pur mantenendosi fedeli all’originale – non a caso ci sono anche canzoni che vengono cantate in lingua madre (il Giapponese) – arrangiano la musica di testi mitici come Ufo Robot, Lupin III o Lady Oscar andando a creare un nuovo motivo emotivo nell’ascoltatore, reinterpretandole con la loro anima rock.

La particolarità della band sono, infatti, i Mash-up; ovvero l’unione di sigle diverse o di motivi di rock band famose – ma anche di metal band, o altri stili musicali.

tekka 1

I componenti della TEKKA BAND: Massimiliano Becagli alla batteria; Jury Costantino al basso; Gabriele Di Caro voce solista; Laura “Nina” Gamberi voce solista; Davide Bongianni Chitarra.

Cosa vogliono i componenti di questa fantasmagorica band dal loro pubblico? Che si diverta e che si emozioni ascoltando la loro musica e le canzoni che hanno fatto la storia dei cartoon mixate a basi rock, e non solo.

Averli in radio è stata un’esperienza bellissima, sicuramente da ripetere:

“L’energia in cui mi hanno coinvolto i ragazzi è indescrivibile – racconta Laura Gamberi, la cantante della TEKKA BAND. Non si tengono, sono un turbinio di idee e musica, ma sopratutto ogni volta che facciamo le prove la sala si trasforma in una balera (ride).”

I ragazzi sono davvero cosi e sono bravissimi nell’improvvisazione musicale. Non sbagliano un colpo o un attacco e anche quando capita presi dall’emozione, come ci raccontano in un momento di flashback relativo ad un loro concerto di diversi anni fa, nascono delle nuove “hit” da inserire in repertorio.

Il prossimo loro concerto sarà questo 15 dicembre al Centro Sociale Camilo Cientofuegos di Campi Bisenzio (info cliccando qui).

Noi ci saremo. E voi?

#xoxo Alis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...