Serata fashion a Pistoia: ma la luce dov’era?

Salve a tutti.

Questo post é per raccontarvi un evento fashion Che si é tenuto a Pistoia lo scorso giovedi 21 settembre.

Anzitutto vogliamo ringraziare Massimiliano Gavazzi per averci dato alcune delle sue bellissime foto. Non sará stato facile per lui scattare in quelle condizioni di luce: illuminare il pozzo della Sala, la scultura dei 3 uomini di Roberto Barni (avevo scritto Marino Marini, ma grazie ad un letto ho scoperto di essere ignorante!) in piazzetta dell’ortaggio piuttosto Che la passerella – a mio avviso troppo lunga. NO, non é stata una scelta sensata!

Degustibus! Non fosse altro che per la mancanza di apparecchi altoparlanti in piazzetta dell’ortaggio, dove la voce della presentatrice – la bellissima Serena Magnanensi, sempre in tiro in un abito di Elisabetta Franchi, Che le stava da Dio, ma non era secondo me adatto alla serata pre autunnale – si sentiva a mala pena.

Photo by Massimiliano Gavazzi – Serena Magnanensi alla conduzione in abito Elisabetta Franchi

Insomma, la regia ha lasciato un pó a desiderare, peró gli abiti Che hanno sfilato erano belli e sopratutto le ragazze e i ragazzi scelti per il defilé erano adatti ad ogni outfit.

Photo by Massimiliano Gavazzi

Sopratutto mi sono piaciuti gli abiti da sposa, e sono stati simpaticissimi i bambini in apertura, seguiti dalle ragazze di Arts in Progress, una delle poche realtá creative e sartoriali presenti in sfilata (Visto Che il resto erano tutti negozi della zona).

Photo by Massimiliano Gavazzi

La serata é stata bella ad ogni modo: musica e movida in pieno centro nella Capitale della cultura 2017, ma é mancato sicuramente qualcosa, come ad esempio delle sedie attorno alla passerella, Che avrebbero reso l’atmosfera molto più da “Diavolo Veste Prada” e avrebbero agevolato la visione a chi era seduto nei locali.

Chiudo ringraziando tutti coloro Che leggono il nostro blog di Studio 509 e ci seguono on line ogni venerdi su whiteradio.it, sopratutto quelli Che mi hanno scritto privatamente dicendomi Che il nostro spazio web era troppo “bucolico”, ovvero Che avevamo sempre una parola buona per tutti ed eravamo troppo diplomatiche; sempre a parlare di ció Che ci piace pittosto Che il contrario. Beh, mi avete ispirata e finalmente vi ho accontentati narrandovi la mia visione – forse un pó troppo polemica, ma questa Volta era necessario – di un evento che, si, mi é piaciuto perché ha dato l’occasione a molte persone di mettersi in mostra, ma ha mancato di classe. Sará forse per questo Che giá il giorno dopo nessuno parlava della sfilata piuttosto Che dell’arrivo di Mel Gibson sulla Sala?

Alis

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...